Share Button



La Locanda Avogaria o Avogaria 5 rooms, come spesso viene definita non è esattamente un hotel ma nemmeno un Bed and Breakfast tradizionale. Una via di mezzo, una sorta di guest house, con pregi e difetti. La reception in fatti viene gestita a richiesta.

La zona, Dorsoduro, è magnifica. La fermata del vaporetto (San Basilio, sulle Fondamenta Zattere è facilmente raggiungibile ed il turismo di massa non la invade più di tanto.

Un accesso poco visibile su via Avogaria porta a quello che è il piccolo banco della reception (forse la definizione banco è eccessiva, direi piuttosto il posto per la consegna dei documenti e la registrazione).

Prima di fare ciò si deve telefonare, anzi spesso sono loro a chiamare, per confermare gli orari di arrivo. Lo stesso avviene se si devono lasciare i bagagli e poi riprenderli (tra l'altro la cosa non sembra nemmeno troppo gradita).

Superata la piccola sala che funge da reception e sala colazioni si è accompagnati, con grande cortesia, lungo uno stretto corridoio piuttosto buio e strano ma intrigante.

La camera assegnata é ampia ma un po' spoglia. Grande il letto con davanti un tavolino di design ed accanto una piccola poltrona. Di fronte, una lunga mensola che corre lungo tutta la parete con alti sgabelli ed al fondo l'armadio a giorno con un o specchi appoggiato a terra. La camera è interessante, mescola stili ed idee ma, purtroppo risulta in po' fredda sia per la temperatura reale sia per l'atmosfera.




Bello il giardinetto interno privato, con sedie in ferro battuto e tavolino, al quale si può accedere direttamente dalla camera.

Particolarissimo il bagno.  Pareti completamente coperte da un mosaico nero e argento. Pareti dolcemente curve, applique in cristallo (con accensione automatica all'aperetura della porta) e doccia a pavimento, senza piatto. Complessivamente un bagno affascinante ed intrigante ma oggettivamente poco luminoso per le necessità quotidiane. Forse la definizione di "esperienza sensoriale" è eccessiva ma va riconosciuta in ogni caso la particolarità.





Buona e abbastanza completa la colazione a buffet anche se gli spazi, sostanzialmente quelli della sala di ingresso, sono un po' ridotti.

Un B/B od hotel, la definizione come detto inizialmente di B/B forse va un po' stretta ma non è nemmeno un albergo, molto particolare con luci ed ombre. Sicuramente interessante ed in una zona favolosa. Un po' scomodo il dover concordare sempre i movimenti se si ha necessità di trovare qualcuno alla reception.

Ulteriori immagini del bagno in Private Baths and Public Toilettes
Share:
Next
This is the most recent post.
Post più vecchio

0 commenti:

Posta un commento