Share Button

Sono stato diverse volte nel corso degli ultimi anni all'hotel Santa Chiara. Ne ho sempre apprezzato la posizione magnifica, ad un passo da Piazza della Minerva ed altrettanto vicino al Pantheon.

Mi ha invece sempre lasciato perplesso, ma senza per questo considerarlo un elemento a sfavore, l'arredamento un po' "pesante" delle parti comuni più che delle camere. Un arredamento vagamente kitsch con qualche colonna di troppo (forse a richiamare l'antica Roma?), addobbi a volte un po' sopra le righe e mobilio, come già detto, un po' pesante.



Un'altra caratteristica curiosa del Santa Chiara è senza ombra di dubbio la distribuzione delle camere. L'albergo, infatti, occupa diversi edifici attigui e, probabilmente è cresciuto negli anni inglobando tutto il disponibile delle case confinanti. Le camere quindi sono disuguali (è questo non è certo un male) ma, soprattutto, sono in zone diverse e si raggiungono attraverso corriodoi a volte complicati, scale da salire e magari poi da scendere, ascensori che portano, ovviamente, solo in una parte dell'albergo (per passare nell'altra spesso si deve ritornare nella hall e ripartire da lì).

Immagini del bagno in Private Baths and Public Toilettes
Opinione presente anche su Trivago 
Share:

0 commenti:

Posta un commento