Share Button

Mi è piaciuto questo albergo che fa parte degli art hotel di Bologna. La posizione è ideale, a due passi dalle due torri, nel pieno centro (zona pedonale: per l'accesso in auto bisogna contattare l'hotel in anticipo). Il palazzo è stato ristrutturato di recente e l'intero albergo ha un aspetto fresco e pulito. Complessivamente interessante sia per chi deve fare affari in città sia per chi deve gironzolare per Bologna per puro turismo.

La stanza che mi hanno assegnato era ampia con un piccolo disimpegno da cui si accedeva al bagno.
Design interessante, con qualche tentativo di novità (non sempre riuscito) senza però arrivare al design estremo. I colori base, grigio chiaro e scuro e crema, in alcuni casi facevano apparire la stanza un po' lugubre ma complessivamente gradevole.

I servizi accessori erano tutti presenti anche se mancava il bollitore e la possibilità di farsi te o tisane in camera.

Il letto era spazioso e comodo. la televisione che faceva anche da schermo per il pc era misteriosamente nascosta in un armadio quasi d'angolo e decisamente, anche se estrabile almeno in parte, non era comodissima da vedere dal letto.

Devo segnalare che il pc non funzionava (non che questo sistema misto televisone/pc mi desse molto affidamento fin dall'inizio) e dopo un paio di tentativi di risolvere il problema il personale, gentilissimo, mi ha fornito un laptop di cortesia per tutta la mia permanenza.

Il bagno era spazioso e ben fornito (due accappatoi, cosa oramai rara anche in hotel di categoria superiore). Un po' curiosa la vasca/doccia incassata nel muro che, non so per quale motivo, mi ricordava i bagni romani (come già detto senza alcuna argione logica).

La vista, che suppongo alcune camere abbiano direttamente sulle due torri bolognesi, nella mia camera non era delle migliori: un cortile con un grosso condizionatore (rumoroso a finestra aperta).
Del palazzo antico in cui si trova l'hotel ho già detto all'inizio. La ristrutturazione ha creato un interessante area comune nell'ex cortile, coperto da un luminoso e piacevole tetto di vetro. Accanto a questa zona esiste un'altra area per il relax con divani, sedie e tavolini e, soprattutto, una piccola libreria a disposizione degli ospiti.

La reception è piccola ma sfoga nelle aree relax che seguono, mentre sulla sinistra c'è l'accesso alle scale ed all'ascensore. Il personale è sempre gentile e simpatico anche se non sempre rapido. Pronto in ogni caso a risolvere i problemi ed a scambiare una battuta.

La colazione viene servita nel seminterrato in due sale attigue ben arredate. Il servizio è a buffet, piuttosto ricco e con qualche proporsta fuori dall'ovvio, ma le bevande calde vengono portate dal personale che si preoccupa sempre con grande gentilezza di esaudire ogni desiderio.

Anche della posizione ho già detto. Ottima, centralissima, nella zona pedonale (accesso in auto da segnalare all'hotel). I trasporti sono ad un passo così come la possibilità di shopping, i musei ed anche buona parte della vita notturna. Nonostante ciò la posizione dell'albergo sembra essere davvero tranquillissima.

Immagini del bagno in Private Baths and Public Toilettes
Opinione presente anche su Trivago
Share:

1 commenti: