Share Button

La Casa Bonus Pastor è un albergo a gestione religiosa accanto alle mura vaticane e anche in territorio vaticano sebbene ci si renda conto di ciò solo da alcuni particolari (la buca delle lettere, i telefoni pubblici) e da una targa all'ingresso. Un ottimo albergo a tre stelle, senza fronzoli, senza orpelli, probabilmente originariamente destinato ai pellegrini.

Le stanze sono grandi, veramente grandi e rendono ancora più basic l'equipaggiamento complessivo. La pulizia è indiscutibile ancge se il design lascia un po' a desiderare. C'è tutto ma tutto è ridotto all'essenziale, senza alcuna pretesa di charme o eleganza. Letti comodi rigorosamente ad una piazza, mobili standard, televisione piccolina. La veduta generalmente, ci sono stato diverse volte, da sui giardini dell'albergo in parte trasformati in parcheggio.

L'edificio, squadrato e lineare, esprime le sue origini di casa religiosa. La reception è veramente solo un banco reception all'ingresso. C'è però, di fronte al ristorante, una lunga sala con salottini abbastanza accoglienti anche se non certo appartati.

Le condizioni rispecchiano l'appartenenza religiosa. Pulito, ordinato, essenziale ma con un atmosfera relativamente "fredda". L'organizzazione, come il personale, è ottima. Gentilezza e cortesia.

Il bar è fornito delle cose necessarie ma è privo di fantasia e le richieste non devono mai uscire dall'ordinario. Soffre, inoltre, della necessità, soprattutto la sera di chiedere l'intervento del personale addetto alla reception.

Non ci sono strutture benessere o servizi simili.

La cucina del ristorante è buona ma, a costo di ripetermi, essenziale. La qualità è buona ma l'aspetto da mensa o refettorio della sala non aiuta. Il menù è fisso e viene pubblicizzato vicino alla reception ma è possibile, con grande facilità chiedere delle varianti al momento (anche qui senza uscire dal semplice ed ordinario). I piatti sono sempre abbondanti e viene sempre offerto un secondo giro. Il vno e l'acqua sono compresi nel menù così come è sempre prevista l'insalata ed il formaggio indipendentemente dal menù del giorno.
La posizione, accanto alle mura vaticane, è ottima, I mezzi pubblici passano di fronte all'ingresso ma, se si è discreti camminatori e non si temono (soprattutto al ritorno) le salite o le scale, conviene scendere a piedi fino a Piazza San Pietro. Nelle immediate vicinanze ci sono poche possibilità di shopping ma si è in piena città. La posizione dell'albergo, immerso in un grande giardino, è tranquillissima.

Un po' preoccupante, le prime volte, ma mai fastidiosa il tremore del pavimento al passaggio dei treni che passano nella galleria sottostante diretti alla stazione di San Pietro.
Share:

0 commenti:

Posta un commento